Studio Consulenza Automobilistica

Mostra contenuti secondari Nascondi contenuti secondari

Passaggi di proprietà

Il passaggio di proprietà o voltura è necessaria nel caso di acquisto di automezzo e si concretizza con la firma dell'atto di vendita. Entro sessanta giorni, l'atto deve essere trascritto al Pubblico Registro Automobilistico. I documenti necessari per la voltura tra privati sono:

  • carta di circolazione
  • certificato di proprietà
  • documento di riconoscimento delle parti
  • codice fiscale

Se trattasi di società, occorre una visura camerale.

Atti di vendita, procure a vendere e deleghe alla guida

L'atto di vendita è solo la prima delle fasi necessarie alla voltura. La firma del venditore viene autenticata direttamente in agenzia. Potete richiederlo quando il veicolo verrà successivamente radiato per esportazione. In questo modo il certificato di radiazione sarà emesso direttamente a nome dell'acquirente. La documentazione da produrre è la medesima del passaggio di proprietà.

La procura a vendere è un atto notarile con cui il terzo viene incaricato dal proprietario del veicolo di occuparsi della vendita, della radiazione o di qualsiasi altra procedura di alienazione di un veicolo. In agenzia prepariamo l'atto e fissiamo l'appuntamento dal nostro notaio di fiducia.

Con la delega alla guida è possibile autorizzare un'altra persona alla guida del nostro veicolo sul territorio nazionale e all'estero. 

Documenti necessari per tutte le tre tipologie:

  • carta di circolazione
  • certificato di proprietà
  • documento di riconoscimento venditore/acquirente/procuratore/delegato

Passaggi di proprietà ciclomotori

Il targhino è personale e segue l'intestatario. Se ne siete già in possesso è necessario eseguire la procedura di abbinamento al mezzo acquistato con un passaggio di proprietà; in alternativa farne richiesta di emissione in agenzia.

I documenti necessari sono:

  • certificato di circolazione del ciclomotore che intendete acquistare
  • documentazione attestante la sospensione del targhino in vostro possesso
  • documento di riconoscimento delle parti

Pratiche autotrasporto merci

Per la complessità dell'argomento trattato, Vi invitiamo a rivolgerVi direttamente in agenzia.

Immatricolazioni auto e moto

Quando acquistate una vettura o una moto nuovi di fabbrica, è necessario effettuare l' immatricolazione. In genere se ne occupa direttamente il concessionario ma potete farlo anche voi portando in agenzia i seguenti documenti:

  • certificato di conformità (deve essere fornito dal concessionario)
  • fattura d'acquisto
  • documento di riconoscimento

 

Nazionalizzazioni veicoli di provenienza estera

Quando si acquista direttamente un veicolo all'estero, è necessario "nazionalizzarlo" cioè immatricolarlo con targa nazionale. I veicoli provenienti dallo spazio U.E. normalmente vengono dotati di una targa provvisoria della durata di 15 o 30 gg., che consente all'acquirente di trasferire il veicolo in Italia ed attenderne la targatura. 

I veicoli di provenienza extra-U.E. invece, necessitano di essere sdoganati versando le relative tasse.

La documentazione di rito comprende:

  • libretto di circolazione estero (diverso per ogni nazione)
  • scheda tecnica o C.O.C.
  • fattura o contratto d'acquisto

Il costo varia a seconda dei kilowatt di potenza del motore.

 

Immatricolazioni ciclomotori

Nel caso acquistiate un ciclomotore nuovo, e a meno che non ne siate già in possesso, è necessario che vi dotiate del targhino.

I documenti necessari per richiederlo sono:

  • certificato di conformità (fornito dal concessionario)
  • documento di riconoscimento

N.B. Il targhino può essere intestato anche ai minorenni.

Radiazioni per esportazione

Se vendete un veicolo destinato all'esportazione è necessario eseguirne la radiazione dai Pubblici Registri Automobilistici. Ciò è possibile dopo che il mezzo sarà giunto a destinazione.

I documenti da produrre sono:

  • carta di circolazione
  • certificato di proprietà
  • targhe
  • documento di riconoscimento dell'intestatario
  • bolla doganale (extra U.E.)
  • CMR con ricevuta di avvenuta consegna (U.E. ed extra U.E.)

Per il trasporto all'estero l'acquirente potrà utilizzare un carrello, una bisarca o altro mezzo idoneo per trasportare il veicolo. In alternativa vedere la sezione "targhe per esportazione".

Rinnovo patente di guida

Le patenti di guida possono essere rinnovate fino a quattro mesi prima della scadenza indicata sul documento. La data di scadenza (solo per le patenti di categoria B) viene assegnata in base al giorno e mese di nascita. 

E' necessario prendere appuntamento e recarsi in agenzia per la visita oculistica.

Dopo aver sostenuto la visita, viene rilasciato il certificato di rinnovo che abilita alla guida nell'attesa di ricevere il duplicato che verrà recapitato, a scelta, a casa vostra o in agenzia.

Il nostro medico è presente tutti i mercoledì alle 18,30.

Documenti necessari alla prenotazione:

  • patente di guida 
  • documento di riconoscimento e codice fiscale
  • 2 foto formato tessera

Per coloro che devono sostenere la visita presso la Commissione Medica Provinciale, in agenzia è attivo il servizio di prenotazione on-line. A causa del notevole incremento di richieste, consigliamo di anticipare al massimo la procedura di prenotazione.

Duplicato patente di guida

Nel caso siate in possesso di una patente deteriorata e vogliate duplicarla, è necessario recarsi in agenzia producendo la seguente documentazione:

  • patente
  • carta d'idendità e codice fiscale
  • 2 foto tessera

Nell'attesa di ricevere il duplicato l'agenzia vi fornirà un permesso di guida della durata di 30 gg.

 

Nel caso abbiate smarrito la patente, alla suddetta documentazione dovrà essere aggiunta:

  • denuncia di smarrimento 
  • permesso di circolazione (viene rilasciato all'atto della denuncia)
  • 1 foto autenticata in Comune

Le carte tachigrafiche

La carta tachigrafica è necessaria per coloro che esercitano la professione di autotrasportatore. Ha la durata di anni 5 e alla scadenza deve essere rinnovata. 

Documenti necessari:

  • patente di guida di cat. C o superiore
  • 1 foto tessera
  • documento di riconoscimento e codice fiscale
  • dichiarazione del datore di lavoro, o della propria azienda, comprovante l'assunzione o l'appartenenza (solo cittadini extra-UE)

Tempi di rilascio: 1 settimana.

Prenotazione revisioni

La stragrande maggioranza delle revisioni viene svolta dalle officine autorizzate dislocate sul territorio ma una parte di esse, ad esempio la revisione straordinaria a seguito di incidente o i rimorchi entro 35 quintali di peso (carrelli e roulottes) deve essere eseguita direttamente dalla Motorizzazione Civile. Queste possono essere prenotate direttamente in agenzia in tempo reale con grande risparmio di tempo.

Documenti necessari:

  • carta di circolazione
  • documento di riconoscimento

Collaudi ganci traino - impianti a gas

 

Entro trenta giorni dall'istallazione di un gancio di traino o di un impianto a gas (metano o gpl) è obbligatorio provvedere al collaudo (visita e prova) presso la Motorizzazone Civile.

In agenzia è  attivo il servizio on-line di prenotazione.  

Ricordiamo che solo dopo il superamento con esito positivo della visita e prova è possibile trainare un carrello (per il gancio di traino) o utilizzare l'alimentazione secondaria (per gli impianti a gas).

Documenti necessari:

  • carta di circolazione
  • documento di riconoscimento 
  • documentazione del gancio/impianto a gas
  • autorizzazione M.c.t.c. dell'officina che ha eseguito il lavoro